Gestione di una cerimonia di premiazione durante un Mondiale o un’Olimpiade

Nel 2005 ho avuto la possibilità di lavorare nel settore Cerimonie dei FIS ALPINE WORLD SKI CHAMPIONSHIPS, svoltisi a Bormio, e qualche mese dopo in quello degli UCI MOUNTAIN BIKE & TRIALS WORLD CHAMPIONSHIPS a Livigno.

In entrambe le occasioni, oltre alla creazione ed alla realizzazione delle Cerimonie d’Apertura e di Chiusura, mi sono occupato delle Cerimonie di Premiazione degli atleti.

Queste ultime sono molto delicate poiché un errore sull’inno nazionale o sulla bandiera può causare un incidente diplomatico tra la federazione sportiva internazionale e la nazione dell’atleta premiato.

Il primo problema che si deve affrontare è quello di rintracciare gli inni nazionali dei paesi partecipanti all’evento sportivo. Se la federazione sportiva internazionale non te li fornisce sarà gioco forza cercarli su Internet e realizzare un CD da utilizzare durante le premiazioni. Per evitare problemi sarà utile averne più copie.

Il secondo scoglio è la gestione delle bandiere. In base alla mia esperienza conviene organizzare la stanza dove le suddette vengono conservate nel seguente modo:

  • Appendere su una parete un poster con le bandiere delle nazioni del mondo (solitamente il suddetto viene fornito dal fornitore delle medesime).
  • Inserire un grosso chiodo per  ciascuna nazione partecipante all’evento nelle pareti (ad es. se partecipano 45 nazioni si dovranno piantare 45 chiodi ben distanziati tra loro nelle pareti). Quindi appendervi le bandiere che sono tre per ogni nazione partecipante. Infatti, potrebbe capitare che gli atleti di un medesimo paese si piazzino tutti sul podio.
  • Sopra ogni chiodo posizionare una targhetta o un’etichetta adesiva col nome di una delle nazioni partecipanti.

Così facendo non ci sono possibilità di errore. Sarà, comunque, opportuno un controllo ulteriore prima di uscire dalla stanza.

Fondamentale, inoltre, scegliere bene i volontari che faranno parte del Team delle Cerimonie. Consiglio di inserire nel gruppo qualche ex militare o ex appartenente alle forze dell’ordine, qualora si abbia la fortuna di averne la possibiltà. Infatti, sono abituati al rispetto delle gerarchie e ad eseguire ordini. Inoltre, sono puntuali.

I volontari sono il cuore del team per tale ragione bisognerà addestrarli bene al cerimoniale predisposto dalle varie federazioni sportive.

Sarà, quindi, opportuno  prevedere diverse prove affinché tutti sappiano come muoversi ed avere, al momento della premiazione, sempre del personale di riserva per essere pronti ad ogni evenienza.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...