Tiziana Bezzi: Tao Yoga Dance

Per la mia prima intervista ho incontrato la nota Creative Director, Tiziana Bezzi, con la quale tra il 2004 ed il 2005 ho partecipato alla progettazione e realizzazione delle cerimonie di apertura e di chiusura dei FIS ALPINE WORLD CHAMPIONSHIPS – BORMIO 2005 – LOMBARDIA e degli UCI MOUNTAIN BIKE & TRIALS WORLD CHAMPIONSHIPS di Livigno.

Che cosa è Tao Yoga Dance ?

Tao Yoga Dance è un metodo, una via, una disciplina creata da me durante un lungo percorso, iniziato nel 1983, di studio e di insegnamento nell’ambito della danza e delle attività motorie per il benessere. La mia disciplina, nascendo da un cammino che ha inizio con i primi passi di danza uniti agli asana di Yoga, si arricchisce ogni giorno che passa, semplicemente attraverso la pratica e lo studio. Attualmente sto introducendo nelle mie sessioni: Tecniche Avanzate di Respirazione Yogica per il benessere fisico e spirituale. La mia ricerca, intesa come formazione perenne, contribuisce a fare luce sull’effetto dei molteplici traumi ossei e muscolari, e sulle dannose posture disfunzionali all’intero equilibrio psicofisico sia nelle arti performanti ed in molte pratiche sportive a livello amatoriale e/o agonistico, sia nella vita sedentaria a tutte le età, ed ha come obbiettivo il ripristino dell’equilibrio energetico e la rigenerazione del flusso vitale.

Qual è il tuo background professionale e culturale?

Dopo aver trascorso un’infanzia ed un’adolescenza da atleta, sperimentandomi a livello agonistico in diversi sport ad elevato stress “competitivo” (ad esempio lo sci, la ginnastica artistica e acrobatica), dal 1980 al 1995 ho studiato Danza Moderna e Contemporanea con numerosi insegnanti di significativa importanza per la mia formazione, tra i quali Robert Josè Pomper, Steve La Chance, Daniel Tinazzi, Brian Bullard, Garrison Rochelle, Maurice McGee e con alcuni di essi ho condiviso importantissime esperienze professionali come con il coreografo Paolo Gozlino (RAI, C.O.N.I.) ed il grande amico Henry Shaw di New York, che sono stati i miei più grandi esempi sul campo. Altri maestri, come Hal Yamanouchi per il Training dell’Attore, Marcel Marceau per il Mimodanza ed il maestro Diego Zanon per il Tai Chi-Chi Kung, mi hanno aperto le porte delle discipline interiori e delle arti marziali. Sin dall’infanzia, inoltre, ho praticato Yoga nei centri che mia madre ha diretto a partire dagli anni ’70. Da allora non ho mai smesso di esercitare questa disciplina seguendo i preziosi consigli di Spiritual Master e Yogi dall’India, tra cui il contemporaneo Acharya Shree Shankar, e di affermati insegnanti in ambito internazionale. Ho insegnato dal 1992 al 2004 presso il “Centro Sportivo Indalo” di Milano attività motorie per la terza età, applicando metodi Feldenkrais, Pilates e Yoga, ginnastiche formative per i bambini, Danza Moderna e Contemporanea per ragazzi e adulti, unendo sempre la mia passione per la danza alla creazione del benessere psicofisico per ogni età. Sono laureata in Filosofia all’Università degli Studi di Milano con indirizzo in Estetica (tesi di laurea : “Libertà, disciplina e malattia in Vincent Willem van Gogh”), sono Tecnico Regionale Lombardia F.G.I. e Maestra di Sci F.I.S.I. Dal 1985 ho coreografato e diretto cerimonie d’apertura e di chiusura di importanti eventi sportivi a livello mondiale, e sperimentato, dal 1990 al 2000, l’incontro di danza e poesia per il Teatrodanza in Italia ed in Svizzera, creando favole ed opere multimediali. Attualmente, insegno a Milano presso il Tennis Club Lombardo in via Sismondi, 8 ed organizzo seminari di formazione per insegnanti di Tao Yoga Dance in Italia e all’estero.

Quale rapporto vi è tra la Tao Yoga Dance lo Yoga e le altre discipline meditative?

Tao Yoga Dance è un atto di consapevolezza, un allenamento alla concentrazione, è una pratica di meditazione dinamica, è un percorso di autoconoscenza attraverso l’attenzione e l’ascolto di sé e l’apprendimento di posture e di esercizi semplici ed efficaci, codificati sia nello Yoga, sia nel Tao Yoga tradizionali, sia nella danza. Si parte con una fase di riscaldamento presa dal Tai Chi-Chi Kung, Chi Kung significa pratica, che è d’aiuto nell’individuazione di eventuali blocchi energetici, nella facilitazione del loro scioglimento, e nella migliore gestione del proprio flusso vitale e creativo. Quest’energia primordiale, chiamata Chi, Kundalini Shakti o in altro modo, si attiva attraverso il respiro coniugato al movimento. La danza, invece, è l’aspetto più creativo, ed anche se vogliamo più rituale, sacro e devozionale, legato alla luce interiore, essa libera da attaccamenti e schemi rigidi. Il suo work-in-progress è un cammino individuale e di gruppo che accresce la consapevolezza e l’armonizzazione della struttura corporea, aumenta la flessibilità muscolare, scioglie le tensioni e riporta all’equilibrio psicofisico attraverso un percorso di salvaguardia e gestione della propria capacità di autoguarigione, ed è un sano allenamento al “buonumore”. Inoltre, obbiettivo della Tao Yoga Dance è quello di co-creare con lo studente ed approfondire durante le sessioni, elementi di base di pratiche corporee e tecniche terapeutiche motorie e respiratorie, arti curative e meditative di derivazione occidentale e orientale quali Yoga, Tai Chi-Chi Kung, Healing Tao, Do-in, Pilates e Danza Contemporanea oltre ad elementi pratici e conoscitivi di base degli antichissimi Mudra. Il risultato è una sequenza armonica di respiro e movimento che si adatta all’individuo di ogni età nel rispetto delle sue specifiche e personali capacità, fluente ed in perenne evoluzione conoscitiva, per arrivare ad uno stato di rilassatezza mentale e fisica rigenerante.

E’ possibile inserire la Tao Yoga Dance all’interno di una cerimonia o di uno spettacolo?

Sì, la Tao Yoga Dance può diventare davvero spettacolare… cerimoniale, cool. Fa parte della sua dimensione Tao.

Come hai utilizzato il web 2.0 per diffondere la filosofia della Tao Yoga Dance e quali risultati hai ottenuto?

Ho scoperto da poco le enormi potenzialità che può avere la Rete nella diffusione di un’idea. Sono solo all’inizio. Prima di creare la pagina di Tao Yoga Dance su Facebook, ad esempio, ci ho meditato 2 anni e mi sono posta diverse domande: a chi volevo che arrivasse il mio messaggio? Dove? Per quali motivi? Dopodiché ho cominciato a studiare i suoi contenuti, le immagini, una grafica chiara, delle minime informazioni utili, un linguaggio, la filosofia di pensiero che deve trasparire da una parola o da una fotografia. Una volta attivata la mia fan page gli strumenti di web analisi mi hanno permesso di scoprire molte informazioni riguardo a quale genere, età e personalità o cultura può interessare questa offerta.

FB ti ha permesso di entrare in contatto con realtà diverse dalla tua? Questi incontri virtuali hanno portato ad incontri nel mondo reale?

Essendo tutte le news ed i post della mia fan page scritti in inglese, la filosofia di Tao Yoga Dance si è diffusa in tutto il mondo. Ciò mi ha permesso d’incontrare in Rete persone con interessi simili ai miei, molti maestri, molte scuole che hanno il mio stesso entusiasmo nel condividere gli stessi messaggi, lo stesso intento ad avere cura della dimensione umana nella sua interezza, nei diversi cicli della vita, nella necessità di sollevarci dallo stress e dagli stili di vita nocivi, nello scambio di conoscenze nel campo del benessere, delle pratiche sportive e meditative. Da 2 anni, inoltre, sto collaborando con una Fondazione Internazionale che ha come obbiettivo di innalzare la coscienza dell’umanità attraverso la diffusione dello Yoga e della Meditazione, e di sviluppare progetti umanitari. Quest’iniziativa, nata dal web 2.0, si concretizza con incontri nel mondo reale con il Presidente ed i suoi fondatori che avvengono sia in Europa sia in India, e procede fluente, anche attraverso la Rete, verso la costruzione di spazi sempre più accessibili alla dimensione interiore e verso l’eliminazione del pensiero dualistico tramite la condivisione di valori universali eterni.

Se desiderate praticare Tao Yoga Dance, inserirla in un vostro evento oppure avere una consulenza sulla comunicazione web 2.0 contattatemi.

Advertisements

11 pensieri su “Tiziana Bezzi: Tao Yoga Dance

  1. A fascinating discussion is worth comment. I do think that you need
    to publish more about this topic, it might not be a taboo subject but typically folks
    don’t talk about these topics. To the next! Kind regards!!

  2. Woah! I’m really enjoying the template/theme
    of this site. It’s simple, yet effective. A lot
    of times it’s very
    hard to get that “perfect balance”
    between superb usability and appearance.
    I must say you have done a awesome job with this.
    Additionally, the blog loads very fast for me on Firefox.
    Excellent Blog!

  3. Hi there! Quick question that’s entirely off topic. Do you know how to make your site mobile friendly? My website looks weird when viewing from my iphone. I’m
    trying to find a template or plugin that might be able to resolve
    this issue. If you have any recommendations, please share.
    Thanks!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...