Vito Montedoro: FashionLiquid

Oggi, miei cari lettori, vi propongo l’intervista che ho fatto a Vito Montedoro, titolare del blog FashionLiquid. Il nostro primo incontro è avvenuto su Linkedin, il social network dedicato al mondo del lavoro, allorquando ho risposto al quesito che aveva proposto ai membri di uno dei gruppi tematici di cui faccio parte. Da quel momento è nato un breve ma interessante scambio di email che mi ha fatto decidere di includerlo nella cerchia delle persone da intervistare.

Quali studi hai fatto e quale percorso lavorativo hai seguito?

Il mio percorso di studi è variegato: ho un diploma di maturità di Geometra ed una laurea in Scienze dell’Educazione con una tesi in Filosofia Teoretica dal titolo: “Le metamorfosi del corpo e della moda nel postmoderno”.

Successivamente, ho conseguito un Master allo IULM di Milano come Creative Manager. 

Il mio percorso lavorativo, invece, si è concentrato sulle P.R. nell’industria della moda in cui ho svolto diversi “stage”.

Come nasce la tua passione per il mondo della moda?

La passione per questo mondo complicato e tutto scintillante è nata da bambino. Infatti, mia madre è sarta. Quindi sono cresciuto tra stoffe, cotoni e riviste di moda.

Quando e perché nasce l’idea di aprire un tuo blog?

L’idea di scrivere un blog nacque per caso nel 2009 ma l’abbandonai quasi subito. Nel 2011 decisi di riprendere in mano le redini del progetto. Iniziai a fare ricerche e poi a scrivere.

Come ti sei mosso per stabilire i contatti con gli stilisti e gli altri fashion blogger?

Ho utilizzato principalmente la Rete che è un potente mezzo di comunicazione ed è anche lo strumento che ci ha permesso di entrare in contatto.

Quali risultati hai ottenuto fino ad ora?

Risultati? Beh, alcuni… grandi ringraziamenti e qualche cadeaux. La qual cosa mi ha rincuorato, ma il mio obiettivo attuale è quello di essere invitato a far parte del pubblico delle sfilate.

Inoltre, sono diventato fornitore di contenuti per il blog: A Shaded View on Fashion della famosa fashion blogger Diane Pernet. Scrivere per una persona importante come lei è un’esperienza fantastica che mi arricchisce molto dal punto di vista linguistico, scrivo infatti articoli in lingua inglese, sia da quello stilistico.

Oltre a Linkedin utilizzi altri social network per promuovere il tuo blog e la tua immagine? Quali e come lo fai?

Sì. Utilizzo Facebook e Twitter per pubblicare i miei post, mentre su Instagram pubblico i miei outfit.

Cosa ne pensi del fatto che Pinterest abbia selezionato alcuni fashion blogger e li abbia abbinati a degli stilisti per raccontarci attraverso le loro pin le collezioni Donna PE 2014 ed il dietro le quinte delle fashion week di New York, Londra, Milano e Parigi?

Sicuramente, il criterio di selezione dei blogger è stato ” La Popolarità”.

Ma non usando io Pinterest non saprei che giudizio darti su questo progetto di cui tu mi parli per la prima volta. 

Detto fra noi, io difficilmente guardo quello che fanno gli altri fashion blogger in quanto cerco di restare fermo sulle mie idee senza subire influenze esterne.

A questo punto, miei cari lettori, se il mio articolo vi ha incuriosito e volete scoprire qualcosa di più sul blogger che vi ho appena presentato visitate il sito: http://montedoro-vitofashionliquid.blogspot.it/ . 

Invece, se avete bisogno di una guida nel mare magnum dei social network, contattatemi. Sarò il vostro Virgilio.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...