Come il Milanese Imbruttito ti fa Networking

Oggigiorno non si può prescindere dal fare networking se si vuole costruire una brillante carriera all’interno di un’azienda, eccellere in un settore professionale oppure lanciare con successo il proprio business.

Non solo ci si deve costruire una rete di contatti offline ma anche online, utilizzando Internet per amplificare in modo esponenziale le proprie opportunità attraverso una presenza attiva sui social network.

Ecco, quindi, come il Milanese Imbruttito si muoverebbe per sviluppare la sua rete di conoscenze. Buona lettura!

PREMESSA

Il Milanese Imbruttito da sempre fa networking. Sviluppare contatti per lui è facile come per Usain Bolt vincere la gara dei 100 m.

Inoltre, ha fatto sue due massime di Jeffrey Gitomer, un noto consulente americano:

  • “A parità di condizioni la gente preferisce fare affari con i propri amici”.

  • “Se le condizioni non sono proprio uguali la gente preferisce LO STESSO fare affari con i propri amici”.

Che tradotto in parole povere vuol dire: il segreto del successo sta nell’avere tanti amici.

#1 – CHI TI CONOSCE?

Il Milanese Imbruttito si è fatto le ossa nei più noti locali di Milano. Ha capito fin da adoloscente che se nessuno ti conosce non puoi entrare nel giro che conta e di conseguenza le tue possibilità di successo nella vita tendono verso lo zero.

Quando aveva 15 anni essere conosciuto gli permetteva di fendere la folla, di entrare e far entrare i suoi amici in discoteca, mentre le persone normali passavano ore accalcati davanti all’ingresso del locale nella speranza che qualche PR o gestore mosso a pietà le facesse accedere all’interno.

Adesso, l’essere consciuto gli permette di fare la grana (i soldi, n.d.r.).

#2 – DARE VALORE

Il Milanese Imbruttito sa che non conta quante persone conosce bensì quante persone si vogliono relazionare con lui.

Per passare da E. S. (Emerito Sconosciuto, n.d.r.) a VIP il Milanese Imbruttito dà valore senza aspettarsi nulla in cambio dal beneficiato (ad es. sviluppa un contatto per il suo interlocutore).

Questa è senz’altro la parte più difficile della sua strategia, specialmente quando si è al verde, ma è anche quella che mette in moto il processo per la scalata al successo.

Infatti, tutti coloro che ricevono benefici si sentono obbligati a sdebitarsi in qualche modo.

#3 – ALLEANZE STRATEGICHE

Il Milanese Imbruttito è conscio del fatto che da soli non si va da nessuna parte. Per questo motivo sviluppa alleanze stategiche con tutti coloro che lo possono aiutare a raggiungere i suoi obiettivi.

Nel far ciò sta bene attento nel selezionarne i membri (N.B.: il Milanese Imbruttito è più selettivo del giudice Morgan di X Factor) e che l’alleanza porti vantaggio a tutti i partecipanti. In questo modo tutti saranno lieti di dare il massimo per raggiungere il successo.

#4 – GRUPPI ED ASSOCIAZIONI

Il Milanese Imbruttito da vero social animal s’iscrive a gruppi ed associazioni, ne diventa un membro attivo e cerca di assumere un ruolo di rilievo al loro interno. Così acquista visibilità.

#5 – METTERSI IN MOSTRA

Il Milanese Imbruttito ama essere al centro dell’attenzione. Nessuno si ricorderà di chi in silenzio segue una discussione. Tutti si ricorderanno di colui che, in una riunione, si è alzato ed ha espresso la sua opinione o dà un utile contributo ad una causa.

Questo consiglio è particolarmente utile per tutti coloro che sono su Linkedin. Infatti, iscriversi ai gruppi tematici senza dare il proprio contributo, mostrando così le proprie competenze, non porta molto lontano.

Certamente, leggere i contributi altrui aumenta le nostre conoscenze, ma mettere in mostra il proprio know-how porta contatti.

Ed i contatti, sul lungo periodo, portano la fresca (il denaro, n.d.r.). Remember “Testina” come direbbe il Dogui.

CONCLUSIONE

La vita attiva all’interno di una comunità secondo una strategia volta ad acquisire visibilità e a dare valore al nostro prossimo porta a sviluppare numerosi contatti che al momento opportuno genereranno la spinta giusta per arrivare al successo negli affari.

Questo processo è molto lungo e la persona che intraprende il suddetto percorso deve abbandonare ogni paura e timidezza. Però, alla fine, troverà un vero e proprio tesoro.

E tu, mio caro lettore, quali suggerimenti hai in serbo per il Milanese Imbruttito al fine di aiutarlo nello sviluppo del suo network?

Annunci

5 pensieri su “Come il Milanese Imbruttito ti fa Networking

  1. Ciao Federico. Il mio consiglio è questo: persevera. Non mollare alla prima difficoltà, organizzati e pianifica tutto, senza per questo diventare freddo come il ghiaccio. Trasmetti i tuoi valori, sia offline che online, fai in modo che la gente si fidi di te. Articolo ben scritto, complimenti.
    Simone

  2. Ho pochi suggerimenti da darti, caro milanese imbruttito, ma tutto da imparare dalle tue strategie.
    Speravo in Linkedin, in Facebook, in Twitter, in WordPress, ma è stato tutto inutile. In verità, poco m’importa, lottare per la carriera è faticoso e non ho più l’età per darmi da fare! 😀
    Nicola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...