L’Autostima e il Successo nel Mondo degli Affari

Oggi, mio caro lettore, ti parlerò di una qualità fondamentale presente in tutte le persone che hanno avuto successo nel mondo degli affari: l’autostima.

Senza di essa, credimi sulla fiducia, non andrai da nessuna parte ed otterrai risultati differenti dalle tue aspettative.

Non fallirai, poiché come più volte ho sottolineato non si fallisce mai, bensì otterrai risultati diversi da quelli che ti eri prefissato nel momento in cui hai lanciato il tuo business.

Una forte autostima è importante per poter gestire al meglio i clienti, specie in un periodo storico come quello attuale dove la maggior parte degli imprenditori e dei freelancer si fa la guerra a colpi di ribassi sui prezzi dei loro prodotti o servizi.

Ci hanno insegnato che: “Il cliente ha sempre ragione!”

Quindi visto che in questi ultimi anni i consumatori sono alla ricerca di grandi occasioni e di forti sconti, tu hai deciso di adeguarti all’andazzo generale abbassando i tuoi prezzi e, di conseguenza, riducendo i tuoi margini di profitto.

Ecco, hai fatto una scelta sbagliata.

Te lo ripeto: “Questo tipo di ragionamento è sbagliato e ti porterà al fallimento.”

La cosa positiva è che, una volta fallito, se ti rialzerai ed aprirai una nuova attività non ripeterai più l’errore di cui sopra.

Come ti dicevo poc’anzi, ci vuole una forte autostima per porsi come leader di prezzo ed avere il coraggio di sceglierti i clienti allontanando da te quelli che cercano solo prezzi bassi ed alta qualità.

Detto tra noi, le persone di tal fatta sono anche le più rognose da gestire. Potrai vendergli il prodotto o il servizio migliore al mondo ed al prezzo più basso possibile e loro avranno sempre da ridire.

Sono certo che sai benissimo di che cosa sto parlando. Vero?

Queste sono situazioni frustranti che sul lungo periodo ti incattiviscono, ti rendono nervoso ed incline a prendertela con coloro che ti stanno accanto sommergendoli con lamentele e giudizi negativi sul tuo prossimo.

Per inciso, nella mente delle persone i prezzi bassi sono sinonimo di bassa qualità.

Vuoi, per caso, essere associato all’idea di bassa qualità?

A questo punto, ti chiederai: “Cosa devo fare?”.

Ovvio, aumentare i tuoi prezzi.

In questo modo dai un chiaro messaggio al tuo mercato: “Io vendo prodotti o servizi di qualità e la qualità si paga!”.

Il prezzo è l’unico segnale che un cliente, che non conosce il tuo prodotto o servizio e non ha le capacità e i mezzi per comprenderne il valore, associa istintivamente al concetto di alta qualità.

Quindi sfrutta questo indicatore a tuo vantaggio.

Lo so cosa stai per dirmi, adesso: “Se alzo i prezzi, i pochi clienti che ho al momento se ne andranno dalla concorrenza.”

Vero! E lo faranno, comunque, nel momento in cui troveranno un tuo concorrente che ha dei prezzi più bassi dei tuoi. Per cui lasciali andare e concentra le tue attenzioni su chi ti può permettere di vivere una vita dignitosa facendo il lavoro che ami.

Infatti, se alzi i tuoi prezzi, aumenti i tuoi margini di profitto.

Questo porterà in eredità una bella dose di tranquillità che sarà percepita da tutti coloro che ti circondano.

Il risultato finale sarà un miglior prodotto o servizio e la massima soddisfazione del cliente.

Un altro elemento di cui devi tener conto nel momento in cui vendi qualcosa a qualcuno è il suo stato di necessità.

Perché il chirurgo di fama mondiale o l’avvocato di grido si fa pagare tanto?

La risposta è semplicissima:

  • Nel primo caso poiché quel medico è l’unico che ti può guarire;

  • Nel secondo perché il famoso avvocato è colui che può salvarti dalla prigione oppure ti può far guadagnare tanti soldi.

Entrambi sfruttano lo stato di necessità del cliente per farsi pagare ciò che vogliono.

In ciò non vi è nulla di scandaloso.

Pensa a quanto duramente hanno dovuto studiare e lavorare, mentre altri preferivano divertirsi, sacrificando il loro tempo libero (il tempo: l’unica risorsa che nessuno può restituirci, n.d.r.), per arrivare al top nella loro carriera.

Lo stesso hai fatto tu e quindi è giusto che tu ti faccia pagare per quanto vali. E più esperienza acquisirai nel corso della tua carriera lavorativa e più ti dovrai far pagare.

Dopodiché quando sarai arrivato al Top dovrai necessariamente restituire alla società tutto il bene che hai ricevuto impegnandoti in opere di bene a favore dei più sfortunati.

CONCLUSIONE

Se vuoi avere successo nella tua attività ti devi porre come leader di prezzo. Per esser leader di prezzo ci vuole una forte autostima.

Più i tuoi prezzi saranno alti, più farai percepire la qualità dei tuoi prodotti o servizi ai tuoi potenziali clienti. Ovviamente, per ottenere quello che vuoi devi sfruttare lo stato di necessità del tuo potenziale cliente e devi soddisfare al meglio il bisogno o il desiderio del tuo interlocutore.

A questo punto, mio caro lettore, non mi resta che salutarti e darti appuntamento al prossimo post.

Ma prima di lasciarti ti invito ad iscriverti alla mia Newsletter e, se ti è piaciuto e lo hai trovato utile, a condividere questo articolo coi tuoi amici. Grazie!

E ricordati:

Sii indipendente, reinventati e fai la differenza!

Federico

Advertisements

2 pensieri su “L’Autostima e il Successo nel Mondo degli Affari

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...