[Lettura Consigliata]: Il Libretto Giallo del Sì!

Oggi, mio caro lettore, ti parlerò di un altro dei libri che fanno parte della mia “speciale” libreria personale, cioè quella composta dai testi che rileggo ogni anno per motivarmi nella mia scalata al successo.

Si tratta de Il Libretto Giallo del Sì! di Jeffrey Gitomer, venditore, scrittore di successo, creativo, coach, consulente e trainer internazionale.

L’autore è un esperto di comunicazione persuasiva che ha scritto più di 15 volumi dedicati alla gestione delle vendite e ha avuto clienti del calibro di: BMW, Coca Cola, A. C. Nielsen, Financial Time e Hyatt Hotels.

Oggetto del testo è l’atteggiamento mentale, cioè il dialogo interiore che ognuno di noi ha quotidianamente con se stesso, che deve essere adottato da chi vuole avere successo e realizzarsi nella vita.

Gitomer definisce questo tipo di atteggiamento: l’atteggiamento Sì!

L’ATTEGGIAMENTO MENTALE

Inutile farsi illusioni! Se si vuole vincere nella vita, bisogna assumere un atteggiamento mentale ultrapossibilista.

Tutto il resto sono chiacchiere da bar.

Se ti piangi addosso, non otterrai mai niente.

O meglio, forse, otterrai la compassione e la comprensione delle persone che ti stanno vicino.

Ma con queste non andrai mai molto lontano.

Ci sono persone che amano crogiolarsi nel piagnisteo e nel “Non è colpa mia…”, perché così si deresponsabilizzano.

Hanno sempre “Saturno contro”, dicono.

E grazie a ciò possono rimanere nella loro “Comfort Zone”.

Ecco, se rientri in questa categoria, ma vuoi riuscire a sottrarti al tuo personale “Triangolo delle Bermuda della sfiga” questo libro fa per te.

Poiché ti aiuterà a riprogrammare il tuo modo di pensare.

Ovviamente, come dice lo stesso autore questa trasformazione richiederà del tempo.

Quanto?

Beh, questo dipenderà da te.

Più ti impegnerai e prima otterrai l’atteggiamento Sì!

Questo è il premio che si raggiunge alla fine del percorso indicato da Gitomer. Un atteggiamento ultrapossibilista che ti fa scorgere le opportunità anche nei momenti più bui della vita.

E l’autore, come dice nel libro, ne ha avuti diversi.

Ricordati sempre che l’atteggiamento positivo è alla base di ogni impresa di successo sia sul lavoro che nel privato.

Esso viene da dentro e non dipende da ciò che ti capita intorno.

Di conseguenza, nella vita l’atteggiamento giusto è tutto.

Gitomer nel libro delinea un metodo che dovrà essere applicato ogni giorno perché ci vuole molta costanza per invertire la rotta e mutare l’atteggiamento che si è costruito lungo il corso della propria esistenza.

Quindi, non basta leggere o studiare questo libro per ottenere l’atteggiamento Sì!

Ma c’è bisogno di fare delle azioni concrete che col tempo porteranno al risultato sperato.

Questa è una caratteristica insita in tutti i libri che si occupano di sviluppo personale.

Se non agisci, non ottieni.

E ciò vuol dire mettere in atto gli insegnamenti tratti da questi manuali con costanza.

Se a un certo punto del cammino, non vedendo i risultati sperati, smetterai di applicarti allora non raggiungerai il tuo obiettivo.

Come nell’attività sportiva l’allenamento vero inizia nel preciso istante in cui vorresti gettare la spugna, così è anche nel percorso di crescita personale.

LE COSE DA EVITARE

Per conquistare un atteggiamento Sì! ci sono alcune cose da evitare come la peste, ad esempio:

  1. Le persone lamentose.

  2. I notiziari e i giornali. Sono un concentrato di negatività e pessimismo. Ricerca solo le notizie economiche che possono esserti utili nello sviluppo del tuo business.

  3. I film violenti o con storie tristi.

Queste e altre situazioni negative, infatti, inibiscono la creatività.

Mi spiego meglio.

Sicuramente, ti sarà capitato di litigare con una persona e di non averle dato le risposte che si meritava.

Risposte che ti sono venute in mente solamente una volta finito il litigio.

Questo semplice esempio ti dimostra chiaramente come la negatività blocca la creatività, che riprende ad agire una volta che è ritornata una situazione di calma emotiva.

LA REALIZZAZIONE

L’atteggiamento Sì!, così come l’atteggiamento positivo, è alla base della realizzazione dell’individuo.

Ciò non vuol dire avere successo.

Ci sono moltissime persone di successo, infelici poiché non sono realizzate.

“La realizzazione è uno stato di grande felicità interiore combinata con l’amore per ciò che fai e l’orgoglio della riuscita: lo splendore interiore della fiducia in se stessi che crea un’aura esterna di pace e serenità”, scrive Gitomer.

CONCLUSIONE

Il Libretto Giallo del Sì! è un libro motivazionale di circa 200 pagine di facile lettura. Gitomer ha uno stile scorrevole e ironico che facilita l’acquisizione delle nozioni che vuole trasmettere al lettore.

I suoi insegnamenti sono “terra a terra” ed è per questo che molti non riescono ad applicarli.

Io ci sono riuscito e ne ho ottenuto un indubbio beneficio.

Spero che ci riuscirai anche tu.

A questo punto, mio caro lettore, non mi resta che salutarti e darti appuntamento al prossimo post.

Ma prima di lasciarti ti invito a iscriverti alla mia Newsletter o a richiedere una mia consulenza e, se ti è piaciuto e lo hai trovato utile, a condividere questo articolo coi tuoi amici. Grazie!

E ricordati:

Sii indipendente, reinventati e fai la differenza!

Federico

Annunci

3 pensieri su “[Lettura Consigliata]: Il Libretto Giallo del Sì!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...